Login   |   Registrati
Indietro

Pornodrama 2

Concerto per corpi in ascolto

Spettacoli
Luogo
BiblioteCanova Isolotto
Via Chiusi
Firenze (FI)
Quando
Dal 30/08/2022 al 31/08/2022
Orario
Ore 18.00
Compagnia
Fuori Equilibrio e Versiliadanza
Genere
Moderno/Contemporaneo

Pornodrama 2 – Concerto per corpi in ascolto

Otto performer, quattro coppie. Si incontrano, rimangono in ascolto, si raccontano l’un l’altro in un linguaggio ibrido tra danza e parola, facendo dialogare non solo i corpi, ma anche le voci, per raccontare la nascita di un’intimità e rendere partecipe lo spettatore dell’esperienza fisica a cui sta assistendo.

Questo è “Pornodrama 2 - Concerto per corpi in ascolto”, lo spettacolo che debutterà martedì 30 agosto alle 18.00 a Firenze, presso BiblioteCanova Isolotto (via Chiusi), nell’ambito dell’8/a edizione di “Poesia nella città - Ascoltare Sguardi”, rassegna a cura di Versiliadanza, realtà dedicata al contemporaneo diretta da Angela Torriani Evangelisti. Una nuova co-produzione, firmata dalla compagnia Fuori Equilibrio insieme a Versiliadanza, che immerge il pubblico nella dimensione privata del rapporto a due, permettendogli non solo di muoversi tra i danzatori, ma anche di origliarne i dialoghi attraverso dispositivi elettronici, diventando così partecipanti attivi ma invisibili dell’incontro in corso (in replica mercoledì 31 agosto).

“Poesia nella città - Ascoltare Sguardi” è parte del progetto Estate Fiorentina del Comune di Firenze, in partnership con Teatro Florida, Compagnia Fuori Equilibrio Teatro, Sistema Biblioteche Comunali Fiorentine, con il sostegno del Ministero della Cultura - Spettacolo dal Vivo, di Regione Toscana. “Pornodrama 2 - Concerto per corpi in ascolto” è realizzato in collaborazione con le biblioteche BiblioteCaNova Isolotto, Buonarroti, Villa Bandini, Biblioteca Thouar, Biblioteca Mario Luzi (ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, info: www.versiliadanza.it).

L’idea parte da Camilla Guarino, danzatrice e drammaturga, e da Giuseppe Comuniello, danzatore e coreografo non vedente della compagnia Fuori Equilibrio, attivi dal 2018 in una ricerca mirata a rendere la danza fruibile anche al pubblico cieco o ipovedente grazie ad “audiodescrizioni poetiche”, creazioni artistiche parallele allo spettacolo in scena, udibili in cuffia, che riescano, oltre a trasmettere l’azione, anche e soprattutto a coglierne la poetica, suggerendo immaginari, visioni, intuizioni. Guarino e Comuniello collaborano regolarmente con festival e compagnie, sviluppando specifici linguaggi di comunicazione della danza, per renderla sempre più accessibile e aprirla ad un pubblico nuovo.

“Pornodrama 2 - Concerto per corpi in ascolto” nasce – racconta Camilla Guarino – da un’esperienza condivisa con Giuseppe. Stavamo guardando un film, io gli descrivevo le scene; se capitavano momenti erotici, tuttavia, tendevo a tralasciarli. Quando ce ne siamo resi conto abbiamo iniziato a pensare non tanto a come comunicare la pornografia, ma a come agiamo nel momento in cui ci mancano le parole. Ci siamo chiesti: come possiamo trasmettere questo silenzio?” Lo spettacolo sarà il risultato di un laboratorio partecipativo aperto alla cittadinanza, attualmente in corso sempre presso BiblioteCaNova fino al 29 agosto: “Il primo giorno il gruppo prende confidenza con il proprio corpo, attraverso esercizi creati da Giuseppe sull’ascolto di sé e degli altri. Poi introduciamo la parola per la descrizione del movimento e passiamo alla creazione delle coppie, che entreranno in contatto dialogando non solo fisicamente, ma descrivendo a parole quello che stanno facendo e provando, aprendo un dialogo con l’obiettivo, durante lo spettacolo, di far entrare il pubblico in questa scena intima. Da qui il riferimento alla pornografia: lo spiare l’invisibile che c’è tra le coppie, allo stesso tempo standone dentro e fuori. È un’esperienza molto forte, un lavoro molto delicato”.

“Ci piace l’idea di poter ascoltare tutti i dialoghi in contemporanea – continua – ma anche quella di poter scegliere chi seguire, dunque il pubblico sarà dotato di audioguide che permetteranno di sintonizzarsi con coppie diverse”. Sono parte di Fuori Equilibrio anche Francesca Gennuso e Federico Malvaldi; quest’ultimo ha seguito il laboratorio realizzando riprese video che saranno utilizzate per andare ad accrescere l’archivio dell’esperienza di Pornodrama, documentando gli sviluppi del progetto.

Come nasce una così grande attenzione alla ricerca di strumenti per render accessibile la danza? “È successo in modo spontaneo – dice Camilla Guarino – con Giuseppe andavamo spesso a teatro e non essendoci servizi di audiodescrizioni abbiamo dovuto creare un metodo e un linguaggio dal niente. Diverse realtà ci hanno chiesto di produrre delle audiodescrizioni per loro, e Angela Torriani Evangelisti è stata la prima che ci ha proposto di partecipare a un’intera stagione di Versiliadanza al Teatro Cantiere Florida come momento di sperimentazione permanente”. “Crediamo sia necessario che questo progetto venga proposto non solo al pubblico non vedente, ma anche a quello senza disabilità, per prendere parte a un’esperienza non solo visiva, ma anche uditiva. La nostra programmazione nasce infatti per creare un’esperienza di condivisione intergenerazionale e di comunità. Per questo proponiamo il lavoro nelle biblioteche, per toccare tutta la cittadinanza, gli over 65, i giovani, gli stranieri, le fasce più fragili. Crediamo che l’audiodescrizione poetica sia un universo interessante non solo per i non vedenti, ma per tutti, in quanto dona una visione e interpretazione artistica parallela che apre molti spunti creativi alla lettura dell’opera in scena. Una visione della danza innovativa, che sposta l’attenzione su piccoli dettagli, gesti e movimenti”.




Contatti

Infoline: 328 8003340

Sito web: www.versiliadanza.it