Login   |   Registrati
Indietro

Bright Feathers

Spettacoli
Luogo
Teatro Toselli
Cuneo (CN)
Quando
02/09/2022
Compagnia
EgriBianco Danza
Genere
Moderno/Contemporaneo

Bright Feathers –

Nuova produzione 2022 – nell’ambito del progetto SWANS NEVER DIE

Sinossi

La Morte del Cigno io la vedo come un momento di passaggio, esattamente come dice Carlos Aco-sta: la fine di uno stato, mentale e fisico per iniziarne uno nuovo. Se poi penso al Cigno penso al brutto anatroccolo e alla sua trasformazione in qualcosa di meraviglioso. E se poi ascolto le innume-revoli discussioni sull’identità di genere ancor più mi convinco di ciò che ho voglia di dire attraver-so la danza che rielabora la memoria, che si rimodula echeggiando più o meno la memoria di ciò che fu "Il Cigno" di Fokine.
Quando si parla di gender o transgender dimentichiamo che dietro l’identità, e dietro l’etichetta di quell’identità si muovono sentimenti, inquietudine e una lenta trasformazione per appropriarsi di ciò che non si ha ma si desidera e soprattutto, per lasciare la condizione che ci imprigiona e che noi per primi non riconosciamo come nostra: nel nostro corpo, nella nostra voce, sul nostro viso, nel nostro  sesso.
Bright Feathers è un percorso di rinascita, di chi metabolizza il proprio disagio, la violenza subita non solo dall’esterno, ma soprattutto dall’incessante conflitto interno: lacerante e crudo.
Bright Feathers è il desiderio di essere finalmente se stessi, armonizzando la propria anima.
Le piume luminose sono la terra promessa per un corpo e per un’anima che vogliono risplendere e non nascondersi prima di tutto a sé stessi, per incontrare l’identità che ci rende felici ed orgogliosi di esistere.
Bright Feathers è un trio maschile dove la danza è un rituale di iniziazione e catarsi, un dialogo con l’anima oscura che ci abita e muove, e che ci rivela dubbi, disagi e istinti a volte indicibili e incon-fessabili anche a noi stessi. Un confronto con il nostro alter ego che ci fa vergognare e fuggire ma   al contempo ci stimola, anche crudelmente, a trovare una armonizzata dimensione di esistere ed es-sere: una nuova e luminosa identità a dispetto delle convenzioni. (Raphael Bianco)

Ideazione, coreografia e light concept: Raphael Bianco
Assistente alla coreografia: Elena Rolla
Sound concept e sound design: Andrea Giomi
Costumi: Agostino Porchietto
Danzatori: Vincenzo Criniti,  Cristian Magurano Davide Stacchini (Compagnia EgriBiancoDanza)

Produzione Fondazione Egri per la Danza
In collaborazione con Lavanderia a Vapore
Con il sostegno di MIC - Ministero della Cultura, Fondazione CRT, TAP - Torino Arti Performative

Prossimi appuntamenti:

10 giugno 2022 | Piemonte - Torino
Festival Interplay | Lavanderia a Vapore

12 giugno 2022 ! Piemonte - Verbania
Cross Festival | Teatro Il Maggiore

7 luglio 2022 | Sicilia - Lentini
Naranji Dance Festival | Palazzo Beneventano

8 luglio 2022 | Sicilia - Carlentini
Rassegna Incontro Scena | Auditorium Leonardo

2 settembre 2022 | Piemonte - Cuneo
Festival Mirabilia | Teatro Toselli