Login   |   Registrati
Indietro

Dancescreen in the land

Festival di danza, arte e video, tra natura, archeologia e web

Festival/Eventi
Luogo
Associazione Canova22
via Canova 22
Roma (RM)
Quando
Dal 01/09/2022 al 09/10/2022
Genere
Danza

Dancescreen in the land – Festival di danza, arte e video, tra natura, archeologia e web

Danzare sulle linee pure scolpite da Antonio Canova, volare idealmente sul percorso che il grande artista ha tracciato a Roma, disegnando una mappa neoclassica sulla scoperta dell’antico ma rivista con la curiosità dell’archeologo e la modernità dell’urbanista.

È con questo spirito che l’Associazione Canova22 ha ideato e organizzato il Festival “Dancescreen in the land” in occasione del bicentenario della morte dell’artista di origine veneta molto legato a Roma: un ricco programma di spettacoli all’aperto con la luce del tramonto, coreografie contemporanee messe in scena reinterpretando le sue opere, performance, passeggiate archeologiche, workshop di storytelling e collage digitali, gaming creativi e gratuiti per i più giovani.

Il tutto in tre location affascinanti sul percorso della “fabbrica” di Canova, stesa sugli strati archeologici della Roma imperiale, dal Corso fino all’Appia Antica. Dal centro alla periferia romana, dal Municipio I al Municipio VIII, in gemellaggio con la città di Amsterdam per il Festival Cinedans che rilancia gli spettacoli sulle piattaforme internazionali: un nuovo linguaggio multidisciplinare e condiviso, immerso nella natura, per suscitare quel senso di appartenenza a una comunità sostenibile, quale vorremmo fosse la città. E saranno presentate due prime nazionali.

Si parte il 1 settembre nella Fornace del Canova, a un passo da via Ripetta, sede dell’associazione e antica fornace in cui lo scultore cuoceva i suoi bozzetti in terracotta; dall’8 all’11 si estende nel verde all’Anfiteatro del Borgo Acqua Paola presso Bracciano.

Dal 14 al 18 settembre il festival si sposta nella suggestiva cornice del Ninfeo della Villa dei Quintili, nel Parco Archeologico dell’Appia Antica, là dove il Canova lavorò come sovrintendente. E, come nel Monopoli, dal 20 settembre si torna alla Fornace con performance ed eventi fino al 9 ottobre.

Le scenografie e gli allestimenti alla Villa dei Quintili sono sono realizzati dal Dipartimento di Architettura e Progettazione dell’Università Sapienza di Roma coinvolgendo gli studenti. I video ripresi durante il festival saranno proiettati negli spazi del Museo MAXXI di Roma in autunno.

Dancescreen è infatti un progetto triennale.

Gli eventi che si svolgono a Roma fanno parte del programma dell’Estate Romana 2022:

Il progetto, promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, è vincitore dell'Avviso Pubblico "Estate Romana 2022 - Riaccendiamo la Città, Insieme" curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE



Programma


PERFORMANCE

Antica Fornace del Canova via Canova 22

4 settembre - 9 ottobre ore 19


1-7 settembre
Balletto di Roma: “Paolina”
Con la direzione artistica di Francesca Magnini. la Compagnia del Balletto di Roma promuove da sempre la produzione e la diffusione della danza d’autore italiana in Europa e nel mondo. Il coreografo Valerio Longo ha qui realizato “Paolina”, un evento site specific alla Fornace del Canova sulla scena dell’artista Fiorenzo Zaffina.

20 settembre
Prima nazionale Mandala Dance Company: “White Integrale22”
Mandala Dance Company è una compagnia di danza contemporanea nata da Paola Sorressa. Fondata nel 2010, dal 2013 riconosciuta dal MIC. “White integrale22” è una creazione della coreografa nella quale i danzatori interpretano le sculture di Canova dedicate al femminile. Da Ebe alla Maddalena, fino alle Tre Grazie, è una lettura contemporanea del candido e opalescente bianco marmoreo attraverso la sua ricerca estetica nella direzione dell’armonia, della fluidità e dell’eleganza gestuale.

22-25 settembre
Accademia Nazionale di Danza: performance con le allieve del 1° biennio Coreografico, dedicate a Canova.

27-30 settembre
Canova 22 e Gruppo E-MOTION: “Le Maddalene”
Il Gruppo E-Motion Compagnia di danza contemporanea con sede a L’Aquila è l’unica realtà di produzione della danza in Abruzzo. Qui si è unita la produzione Koreoproject di Giorgia Maddamma danzatrice e coreografa, ballet master del Tanztheater Wuppertal-Pina Bausch. “Le Maddalene” è qui interpetata dalla performer Maria Borgese, con musica dal vivo di Claudio Capponi. Ideata da Fiorenza D’Alessandro con la Canova22, è una narrazione danzata che interpreta i vari aspetti della Maddalena ritratta da grandi artisti: la “Maddalena Penitente” di Antonio Canova, come messaggio di bellezza senza tempo, di prostrazione e dolore, “la Maddalena” di Guido Cagnacci dal forte impatto erotico e sensuale, alla donna che cura come la “Maddalena” del Bellini.

1-3 ottobre
Gruppo E-MOTION: “Un Orfeo”
Alla Fornace del Canova, dove lo scultore cuoceva il suoi bozzetti, il gruppo presenta “Un Orfeo”, di e con Antonio Taurino, un giovanissimo performer intenso e profondo nell’interpretare il mito.


4 ottobre Libri alla Fornace del Canova
4-9 ottobre Storygame, workshop gratuito ogni giorno 15:30-17:30 Gruppo E-Motion - Antonio Taurino in “Un Orfeo”

SPETTACOLI

Anfiteatro del Borgo Acqua Paola a Bracciano via del Micciaro, 11- località Pisciarelli

8 - 11 settembre
dalle 18,30 aperitivo nel verde e alle 19,15 spettacolo

giovedì 8 
ore 19:15 Balletto Teatro di Torino: “Play_Bach”
Il festival al Borgo Acqua Paola a Bracciano inizia con “Play_Bach” del Balletto di Torino, una delle compagnie di maggior rilievo in Italia, che in questo “bosco magico” danza sulle note di Bach.
L’evento dell’8 settembre è a favore dei progetti di Afron, onlus impegnata contro I tumori in Africa.

ore 20:00 Gruppo E-Motion e Koreoproject: “Shocking”
Una coreografia che racconta il viaggio di due fenicotteri rosa interpretati da Francesca La Cava e Giorgia Maddamma. Ispirato al Codice del volo di Leonardo Da Vinci, lo spettacolo vuole trovare soluzioni per consentire all’essere umano di volare, librarsi nell’aria e diventare leggero.

venerdì 9 
Ballett Theater Trier: “Winter”
Una coreografia di Roberto Scafati, danzatore italiano con l’esperienza acquisita in Germania, direttore del Trier Ballett con sede presso il Teatro Lirico di Trier, dove ha creato una compagnia di ottimi elementi e realizza coreografie fondendo stilli diversi.

Ore 20:00 Gruppo E-Motion e Koreoproject: “Shocking”

sabato 10
Mandala Dance Company: “White integrale22”
Ore 20:00 Mandala Dance Company “Riti di passaggio”
La creazione di Paola Sorressa e è dedicata a Lucien Bruchon, si ispira alla sacralità del passaggio alle diverse fasi esistenziali, dalla vita terrena fino a nuove dimensioni.

domenica 11 
Mandala Dance Company “Follow water”
Coreografia di Paola Sorressa, vede l’acqua come simbolo di vita e di conoscenza, collegata all’universo femminile, all’inconscio e all’esuberanza vitale.

Ore 20:00 La Luna Dance Theater e Conero Dance Festival - Wuppertanz: “Le tre Marie del mare”
LDT Luna Dance Theater è un collettivo fondato ad Ancona nel 1990 da Simona Ficosecco, si avvale di importanti collaborazioni con i coreografi del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch e con il regista Cristiano Marcelli per la videodanza. La coreografia di Simona Ficosecco è ispirata alle “TRE GRAZIE” e percorre la tradizione delle donne/Madonne del Mediterraneo, tra sacro e leggenda, una nostalgia che i popoli italici rincorrono.

Parco Archeologico dell’Appia Antica: Ninfeo della Villa dei Quintili Via Appia Antica, 290
14 - 18 settembre spettacoli ore 19,15

mercoledì 14 
La Luna Dance Theater e Conero Dance Festival - Wuppertanz: “Le tre Marie del mare”

Ore 20 La Luna Dance Theater e Conero Dance Festival - Wuppertanz:
“Il sogno” Ispirata alle sculture di Canova, è una rivisitazione di Ebe come figura contemporanea.

giovedì 15 
Mandala Dance Company: “White Integrale22”. Dedicato ad Antonio Canova.
Ore 20 Mandala Dance Company “Riti di passaggio” Dedicato a Lucien Bruchon

venerdì 16 
MP3 Project: “Secret d’or”
Secret d’or è un omaggio a Jia Ruskaja, nata in Cromea nel 1902, che a Roma fondò l’Accademia Nazionale di Danza. MP3 DANCE PROJECT è diretta da Michele Pogliani danzatore e coreografo che ha partecipato al tour mondiale dell’opera Einstein on the Beach di Robert Wilson e Philip Glass.

sabato 17 
Balletto di Roma: “Antiche visioni” Coreografie di Valerio Longo

domenica 18 
Canova 22 e Gruppo E-MOTION: “Le Maddalene”.
Le Maddalene” è interpetata tre performer: Maria Borgese, Sonia Schwaiger e Ana Arrojo, che nel movimento incarnano le varie anime della figura della Maddalena, come è stata vista da grandi artisti.

PASSEGGIATA ARCHEOLOGICA
14 - 18 settembre ore 18,30
Dagli antichi splendori al restauro di Antonio Canova sull’Appia Antica, Lavinia Venturi vi accompagna in una passeggiata archeologica intorno al Ninfeo e alla Villa dei Quintili.
Il biglietto di 10 euro include lo spettacolo e la visita guidata.

WORKSHOP
Complesso di Capo di Bove - via Appia in Antica 222
14 – 17 settembre - Ore 15,30 -17.00
I laboratori sono GRATUITI per I giovani dai 16 ai 20 anni e si svolgono tra i mosaici e le rovine del complesso di Capo di Bove, sede della Sovrintendenza Archeologica. Partecipa come partner il Parco Archeologico dell’Appia Antica.

Storygame, 14-15-16 settembre. Tre giorni dedicati allo storytelling sul tema di “Amore&Psiche” per tracciare, attraverso i racconti realizzati dai ragazzi partecipanti, l’evoluzione di un mito immortale. Durante la prima giornata i docent, lo scrittore Claudio Marcucci e la regista Antonia Renzella, guideranno i ragazzi nella costruzione dei racconti (storytelling); la seconda giornata sarà realizzato un video, e per concludere, nella terza giornata ci sarà il Gaming. Attraverso l’utilizzo interattivo di sensori si potrà intervenire sui video registrati per cambiare il finale della storia. 

Bunker Archeology, - 17 settembre: è un laboratorio creativo rivolto a studenti di architettura, designer, fotografi, o chiunque voglia imparare a costruire un collage digitale con l’insegnamento di Carlo Prati, docente di architettura noto per le sue visionarie interpretazioni delle città, sul rapporto tra rovina e architettura. Nel workshop si parte da una introduzione sulla tecnica del collage digitale per poi progettare le immagini ispirate alla ricerca di Prati “Roman Bunker Archeology”. 

Il festival è realizzato in collaborazione con:

Parco Archeologico dell’Appia Antica
Università Sapienza Dipartimento di Architettura e Progetto
Cinedans Festival Amsterdam
Rete dei Festival di Videodanza
Associazione Mandala Dance Company
Comune di Roma
Comune di Bracciano
Ministero della Cultura (Mic)
Accademia Nazionale di Danza
 



Contatti

Infoline: 335 8420063 06 97276103

Sito web: www.canova22.com



Ti potrebbe anche interessare:

Corpi in Movimento, parte da Porto Ferro la XIX edizione

Corpi in Movimento, parte da Porto Ferro la XIX edizione

Dancescreen in the land

Dancescreen in the land

Torinodanza festival 2022

Torinodanza festival 2022

Festival EXISTER_22 | XV edizione

Festival EXISTER_22 | XV edizione