Login   |   Registrati
Indietro

Tornateatro! Artisti & spettatori di nuovo a casa

Festival/Eventi
Luogo
Teatro Sperimentale
Pesaro (PU)
Quando
Dal 15/06/2020 al 27/06/2020
Genere
Teatro

Tornateatro! Artisti & spettatori di nuovo a casa –

Tornateatro! Artisti & spettatori di nuovo a casa è la prima rassegna che segna il tanto desiderato ritorno a teatro in Italia, a PesaroTeatro Sperimentaledal 15 al 27 giugno su iniziativa del Comune di Pesaro con l’AMAT e il sostegno di Regione Marche e MiBACTAscanio CelestiniMotus e The Andre i protagonisti degli appuntamenti che avverranno in piena sicurezza, con tutte le precauzioni e i dispositivi necessari, a partire dal distanziamento interpersonale, l’utilizzo obbligatorio di mascherine e in presenza di un numero limitato di spettatori (al Teatro Sperimentale saranno 100 i posti disponibili sui 500 di capienza).

 

Sarà Ascanio Celestini e il suo cavallo di battaglia Radio clandestina allo scoccare delle 00.01 del 15 giugno, il primo spettacolo dal vivo a teatro in Italia nella fase di ripresa della vita per tutto il settore. Lo spettacolo sarà in scena anche alle ore 21, sempre del 15 giugno. Ascanio Celestini, una delle voci più amate del teatro di narrazione in Italia, torna a Pesaro con un vero e proprio cult, Radio clandestina che festeggia i 20 anni dal debutto, una riflessione sulla storia e sulla memoria a partire dai tragici episodi dell’occupazione nazista, l’eccidio delle Fosse Ardeatine. “Questa dell’Ardeatine è una storia che uno potrebbe raccontarla in un minuto o in una settimana. È una storia che comincia alla fine dell’Ottocento – afferma Ascanio Celestini -, quando Roma diventa capitale e continua negli anni in cui si costruiscono le borgate, continua con la guerra in Africa e in Spagna, con le leggi razziste del ’38, con la seconda guerra, fino al bombardamento di San Lorenzo, fino all’8 settembre. È la storia dell’occupazione che non finisce con la liberazione di Roma. È la storia degli uomini sepolti da tonnellate di terra in una cava sull’Ardeatina e delle donne che li vanno a cercare, delle mogli che lavorano negli anni ’50 e dei figli e dei nipoti che quella storia ancora la raccontano. Sono passati vent’anni e i miei racconti stanno ancora in quella stanza. Nei pochi metri quadrati che occupano le scenografie di tutti gli spettacoli che ho portato in scena dopo”.

 

Il 20 e 21 giugno (ore 21) l’appuntamento è con Chroma Keysserratissima performance di 30 minuti della compagnia Motus con la magnetica Silvia Calderoni. Motus nasce a Rimini nel 1991 da Enrico Casagrande e Daniela Nicolò. Da allora opera con spettacoli di grande impatto, riuscendo a prevedere e a raccontare le più aspre contraddizioni del presente. Affianca teatro, performance e installazioni con un’intensa attività di seminari, incontri, dibattiti, e partecipando a festival nazionali e internazionali. Chroma Keys è una incursione dentro al cinema, nella meraviglia della finzione e dei suoi vecchi “trucchi” stereoscopici. Già da tempo la compagnia si è interessata alla possibilità della comparsa e sparizione repentina di un corpo “alieno” nella scena di un film ma con Chroma Keys si arriva a un sabotaggio sfrontato del frame. In Chroma viene utilizzato il Green Screen, il semplice fondale fotografico verde/infinito, per accelerare il potere liberatorio e visionario che questa antica tecnica cinematografica presuppone, svelando il meccanismo in maniera performantica e ironica.

 

Conclude il trittico di proposte il 27 giugno The Andre in concerto che giunge a Pesaro con Senza accento tour. Progetto nato quasi per gioco per amore di Fabrizio De André e il suo repertorio, in poco tempo il percorso artistico di The Andre raggiunge gli onori delle cronache per le rivisitazioni di celebri brani trap e poi indie del panorama italiano. Con oltre 5 milioni di visualizzazioni sul canale YouTube, The Andre diventa presto un fenomeno del web grazie alle straordinarie versioni di cover d’autore in cui omaggia il grande Maestro immaginando come si sarebbe cimentato ai giorni nostri cantando i testi del filone trap e indie. Artisti urban come Ghali, Sferaebbasta, Gue Pequeno e Salmo, o nomi dell’indie come Lo Stato Sociale, Coez, Calcutta e Coma Cose vengono così magicamente riletti in chiave deandriana denudando il testo in maniera romantica ed esaltandone l’unicità.

 

Vendita biglietti on line su www.vivaticket.it. Biglietteria Teatro Sperimentale (0721 387548) aperta domenica 14 giugno dalle ore 21 per Radio clandestina replica delle ore 00.01 e i giorni di spettacolo dalle ore 17.
Informazioni: AMAT 071 2072439 / 2075880, 
www.amatmarche.net.





Contatti

Infoline: 071 2072439

Sito web: www.amatmarche.net

Email: n.d.