Login   |   Registrati
Indietro

25° Riccione Festival

Come vi immaginate l’amore?

Festival/Eventi
Luogo
Riccione Teatro
Riccione (RN)
Quando
Dal 12/09/2020 al 27/09/2020
Genere
Multidisciplinare

25° Riccione Festival – Come vi immaginate l’amore?

Torna il Riccione TTV Festival, manifestazione biennale dedicata alle nuove frontiere del teatro e ai rapporti tra arti sceniche e video.

Il 30 agosto e il 6 settembre due “concerti danzati” in riva al mare al nascere del giorno (spiaggia 17, ore 6). Il primo dei due live – inseriti nella rassegna Albe in controluce – vede collaborare la cantautrice Cristina Donà, il coreografo Daniele Ninarello e il compositore Saverio Lanza, coautori di Perpendicolare. Una settimana dopo, la spiaggia di Riccione accoglie il pianoforte di Cesare Picco, compositore di fama internazionale che con tre performer della DanceHaus Company presenta Rituale per una nuova alba.
Alla danza è 
dedicato anche un ciclo di laboratori a cura della compagnia NNChalance. A tenere i laboratori sono Raffaele Schicchitano del Balletto di Roma (29 agosto, ore 18, Villa Franceschi), le danzatrici della compagnia NNChalance (5 settembre, ore 18, Castello degli Agolanti) e Martina La Ragione e Gioia Morisco (11 settembre, ore 20, spiaggia 117).

Alla danza TTV riserva una sezione intera a cura di Lorenzo Conti. Si inizia venerdì 18 settembre con Alessandro Sciarroni che, nel suggestivo scenario della spiaggia libera di piazzale Roma, interpreta Don’t be frightened of turning the page, rituale che esplora il concetto di cambiamento attraverso la reiterazione di una singola azione. Al termine della performance il coreografo dialoga con Lorenzo Corti in un talk dal titolo Dal tramonto all’aurora. Abitare un tempo e uno spazio nuovo. Alle 21.30, il giardino di Villa Mussolini ospita poi uno splendido tributo a Pina Bausch, artista su cui da anni il TTV propone ricerche e approfondimenti: Daria Deflorian e Antonio Tagliarini (vincitori del Premio speciale per l’innovazione drammaturgica al Premio Riccione 2019) portano in scena lo spettacolo teatrale che li ha lanciati verso il successo internazionale, Rewind. Omaggio a Café Müller di Pina Bausch.

Sabato 19 il programma riprende con altri appuntamenti imperdibili. Si comincia alle 18.30 alla spiaggia libera di piazzale Roma con una performance della danzatrice australiana Julie Shanahan, dal 1988 al Tanztheater Wuppertal, che esegue, in esclusiva per l’Italia, assoli tratti dal repertorio originale di Pina Bausch (evento a cura di Leonetta Bentivoglio, in collaborazione con la Pina Bausch Foundation). Alle 21.00, a Villa Mussolini è poi in calendario l’inaugurazione di Liebe Pina, mostra che raccoglie un’ampia selezione di foto scattate a Pina Bausch dalla sua assistente personale Ninni Romeo. Il vernissage prevede una visita guidata alla mostra e un talk tra Ninni Romeo, la curatrice Frédérique Deschamps e la giornalista Leonetta Bentivoglio. Nelle sale della mostra sarà consultabile anche la rassegna video Pina Bausch, un ritratto, dall’archivio video di Riccione Teatro.

Domenica 20 alle 15.00, Davide Rondoni con Isabella Leardini e Simone Bruscia presenta il libro Noi, Il ritmo. Taccuino di un poeta per la danza e una danzatrice. Il programma propone poi una serie di appuntamenti con Marigia Maggipinto, figura storica del teatrodanza. Si comincia alle 16.00 con un incontro tra l’ex danzatrice del Tanztheater, la ricercatrice Gaia Clotilde Chernetich e Lorenzo Conti (L’eredità di Pina Bausch tra archivio e scena). È quindi la volta di Join! The Nelken Line Project, iniziativa della Pina Bausch Foundation che approda a Riccione dopo aver fatto il giro del mondo. Appassionatie curiosi sono invitati a ricreare il passaggio più noto delle opere di Pina, la linea Primavera, estate, autunno, inverno dallo spettacolo Nelken. Alle 17.00 workshop di Marigia Maggipinto nel giardino di Villa Mussolini e infine una performance itinerante, fino ad arrivare al mare.

Il programma completo su www.riccioneteatro.it




Contatti

Infoline: 0541 694.425

Sito web: www.riccioneteatro.it



Ti potrebbe anche interessare:

Fabbrica Europa XXVII edizione

Fabbrica Europa XXVII edizione

25° Riccione Festival

25° Riccione Festival