Login   |   Registrati
Indietro

Micha Van Hoecke

> Da Pierino e il Lupo...qualche anno dopo

Festival/Eventi
Luogo
Teatro Ghione
Via delle Fornaci 37
Roma
Quando
Dal 11/12/2018 al 16/12/2018
Genere
Teatro Danza
Massimo Zannola



Ieri 11 dicembre grande Prima a Roma al Teatro Ghione Da Pierino e il lupo qualche anno dopo … variazione sul tema uno spettacolo di Micha Van Hoecke.

In scena  straordinari artisti :Luciana Savignano, Denis Ganio, Manuel Paruccini e lo stesso Van Hoecke .
La serata  è stata dedicata  da Micha con la presenza di Daniela Maccari al grande coreografo  
Lindsay Kemp recentemente scomparso.

 

Immediatamente lo spettatore respira aria  di non  solo danza ma di tanto e tanto teatro dove solo i “grandi “bambini” sanno farlo e farlo bene  riuscendo con una scopa di saggina a pulire la tristezza di oggi per creare storie dentro a storie e luoghi dentro ad altri luoghi.

Questa variazione sul racconto di Prokof’ev è una fiabesca scatola delle meraviglie dove Parigi non è solo Parigi, Van Hoecke e Ganio iniziano lo spettacolo con bombetta e cappello di paglia nel linguaggio dei  giochi dei bambini quasi a farci desiderare a non voler crescere.
Con le canzoni di Charles Trenet,
Serge Reggiani , di Sinatra, di Aznavour, fino a toccare Cocciante in francese, si sottolinea  la  contrapposizione tra Pierino, che rappresenta la libertà, il coraggio e l’incoscienza e il lupo, magistralmete 
 interpretato da Manuel Paruccini rappresentando il degrado dell’umanità  e che sa approfittare del momento  gustandosi per bene e con pazienza il suo bottino.

 

Lo spettacolo vuole distrarre lo spettatore da questo momento grigio che l'umanità sta vivendo dove l’ironia è fondamentale per ossigenare la vita e sul Duetto buffo di due gatti di Rossini, la grande danzatrice italiana, musa di Béjart ,Luciana Savignano fa le fusa in un scaltro felino, sensuale e consapevolmente ironico gatto.

Uno spettacolo adatto al pubblico di ogni età perché c’è un Pierino in tutti noi , che dovrebbe avere il coraggio di sfidare le  forze del male per un futuro migliore e per questo Van Hoecke fa raccontare la storia del 1939 popolata di animali da giovanissimi interpreti proprio per riflettere “ Ma quando saremo veramente liberi di suonare ballare o scrivere senza i lupi affaristi ?”

Oltre Miki Matsuse è doveroso citare tutti gli artisti per la professionalità e la partecipazione in una macchina artistica molto complessa e perfettamente funzionante con i costumi di Anna Biagiotti: Floriana Caroli, Viola Cecchini, Karen Fantasia, Martina Paruccini, Yoko Wakabayashi.
in scena a Roma al Teatro Ghione fino al 16 dicembre 2018

Ph Roberto Scorta ©️
©️©️




Altre critiche incrociate:

 GHOST – THE MUSICAL

GHOST – THE MUSICAL

Picasso, il pentagramma multi-artistico di Sonia Nifosi.

Picasso, il pentagramma multi-artistico di Sonia Nifosi.

Lo Schiaccianoci

Lo Schiaccianoci

Platonic

Platonic