Login   |   Registrati
Indietro

La danza contemporanea italiana in Europa. 
Al via il progetto RoundTrip

Bandi/Concorsi/Residenze
Luogo
Ass. Sosta Palmizi
Arezzo (AR)
Quando
31/10/2020
Specialità
Dopo mesi di incertezza dovuti all'emergenza sanitaria mondiale, parte RoundTrip: un progetto di internazionalizzazione della danza contemporanea italiana a cura di Sosta Palmizi, Perypezye Urbane e Pin Doc, finanziato dal Bando Boarding Pass Plus 2019 de
Genere
Danza

La danza contemporanea italiana in Europa. 
Al via il progetto RoundTrip –

Dopo mesi di incertezza dovuti all'emergenza sanitaria mondiale, parte RoundTrip: un progetto di internazionalizzazione della danza contemporanea italiana a cura di Sosta Palmizi, Perypezye Urbane e Pin Doc, finanziato dal Bando Boarding Pass Plus 2019 del Mibact, in partenariato con Mediagrammi e.V./Germania, LRO Listaskóli Rögnvaldar Ólafssonar/ Islanda e Dame de Pic_Cie Karine Ponties/ Belgio.

Roundtrip sostiene i processi creativi di tre coreografe italiane in contesti di ricerca europei per lo sviluppo di nuove pratiche coreografiche e produttive attraversate prevalentemente dalla macro-relazione tra uomo e natura come punto di partenza necessario, soprattutto in questo momento storico.

Il progetto si pone l’obiettivo di aprire uno spazio di dialogo e scambio con le realtà europee partner favorendo uno sviluppo internazionale delle carriere delle coreografe e dei loro collaboratori. Le residenze saranno arricchite da momenti di apertura al pubblico locale e da incontri con programmatori internazionali, creando così una nuova rete di condivisione di pratiche artistiche, oltre il confine nazionale.

Saranno Olimpia Fortuni (per Sosta Palmizi), Daria Menichetti (per Perypezye Urbane) ed Alessandra Cristiani (per PinDoc) le protagoniste delle residenze artistiche all'estero, coadiuvate dai rispettivi collaboratori, nei mesi di agosto e settembre.

Si parte il 17 agosto con la residenza artistica in Islanda, nella città di Ísafjörður, di Olimpia Fortuni insieme alla drammaturga Cinzia Sità, dove è previsto un momento di scambio ed incontro con le comunità locali. Si proseguirà a settembre con Alessandra Cristiani nella capitale europea Bruxelles, in Belgio. La Cristiani sarà affiancata da due danzatrici under 35 (Francesca Alterio e Simona Silvestri) con le quali avvierà una ricerca coreografica sviluppata anche come spazio di trasmissione di pratiche alle giovani danzatrici. In chiusura la coreografa Daria Menichetti e i suoi collaboratori Francesco Manenti e Silvia Mai in residenza a Berlino per arricchire il progetto WALDEN avviato con una ricerca in natura nel mese di luglio.
RounTrip prevede inoltre, nel mese di ottobre 2020 nell’ambito del Festival TenDance 2020, un incontro formativo e di scambio pratiche in digitale, coordinato dalla coreografa belga Karine Ponties. A conclusione del progetto, uno spazio on-line sarà dedicato alla condivisione dei materiali fotografici, video, interviste e scritti realizzati durante le ricerche e frutto delle esperienze creative delle tre artiste.

Scopri il progetto e le tre artiste su:
https://www.sostapalmizi.it/progetti-roundtrip/



Contatti

Infoline: 0575 630678

Sito web: www.sostapalmizi.it